Facebook Messenger, spyware?

Settembre 10, 2014

[vc_row row_type=”row” use_row_as_full_screen_section=”no” type=”full_width” parallax_content_width=”in_grid” angled_section=”no” angled_section_position=”both” angled_section_direction=”from_left_to_right” text_align=”left” background_image_as_pattern=”without_pattern”][vc_column][vc_column_text css=”.vc_custom_1421571596931{margin-bottom: 20px !important;}”]Vi serve un altro motivo per odiare Facebook Messenge? E, se vi raccontassi che nel suo codice nasconde uno spyware ci credereste?

Forse no, eppure il ricercatore Jonathan Zdziarski ha analizzato i dati processati da Facebook Messenger, paragonando il codice dell’app addirittura a quello di uno spyware vista la grande mole d’informazioni tracciate e mantenute per scopi diversi da quello della messaggistica istantanea.
Ecco il twit originale: https://twitter.com/JZdziarski/status/509353662347755521
JonathanZdziarski-Messenger-spyware

Secondo Zdziarski, Facebook Messenger sta registrandopraticamente tutto ciò che un utente può fare all’interno dell’app, cosa e dove tocca, per quanto spesso un dispositivo viene tenuto in verticale rispetto all’orientamento orizzontale; anche il tempo trascorso nell’app Messenger, rispetto al tempo che trascorre in esecuzione in background “. Ma non finisce qui: vengono registrati gli SSID delle reti Wi-Fi dalle quali ci connettete, la lista dei processi in esecuzione e così via. Un infinità di informazioni utili a profilare quanto più possibile chi utilizza il dispositivo.

Del resto orma i chiaro a tutti: volete usare facebook e compagnia? Dimenticate la pricacy vostra, dei vostri amici e parenti…
Approposito, non dimenticare di mettere un bel mi piace a questo post![/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_facebook type=”standard”][/vc_column][/vc_row]